Tuesday, August 7, 2012

Autovelox

Ogni settimana ricevo alcune news da un noto sito che permette di confrontare varie offerte di assicurazioni (principalmente RC auto). In tali news propongono vari (ed utili) consigli su come risparmiare, da confronti tra le varie tariffe di telefonia, a consigli su quali detrazioni sono disponibili, etc...

La news di oggi riguarda un articolo sugli autovelox, o meglio, come non diventare vittima degli autovelox.
Segue un'ottima analisi sui dispositivi che permettono di fregare gli autovelox: navigatori, applicazione per smartphone, dispositivi vari che neutralizzano o infastidiscono i rilevatori di velocità.

Il mio pensiero alla fine è stato: ma rispettare i limiti non sarebbe la "soluzione" migliore?
Non voglio essere troppo bacchettone o teutonico [*] ma il modo migliore per non prendere una multa resta quello di rispettare il codice stradale: non passare col rosso e non superare i limiti (e tante altre cose).
Se un automobilista ha fretta e infrange il codice stradale lo fa coscientemente e si deve prendere le sue responsabilità.

[*] sì, in territorio svizzero/tedesco per disattenzione, ho superato di pochissimo un limite di velocità e ho pagato la multa. Anche perchè in Svizzera e Germania non si scherza, al contrario dell'Italia (in cui si fa sempre ricorso e si sostiene che alla guida dell'auto c'era la nonna, la zia, etc...)

No comments:

Post a Comment

Note: Only a member of this blog may post a comment.